Il Filo dei Pensieri di DIana Dussi Copyright Il Filo dei Pensieri 2018
Parlando con persone che non conoscevano il merletto a fuselli, è capitato più volte che mi dicessero "Ma è difficile e ci vuole una gran pazienza"... E' vero che eseguire alcuni punti è difficile,  perchè nonostante il merletto sia eseguito a mano, deve essere perfetto. Ma non ci vuole pazienza. La pazienza serve per sopportare qualcosa di spiacevole. Per eseguire il merletto, secondo me, come per dipingere un quadro o intagliare il legno o comporre un mosaico, serve solo dedizione.
I miei merletti sono sempre eseguiti su un mio disegno originale e completamente a mano, in tutte le fasi della lavorazione. Inizio ricoprendo il disegno con una pellicola adesiva trasparente per proteggere il filo da eventuali perdite di inchiostro, non uso la plastica colorata scura perchè a volte mi risulta difficile vedere il disegno sottostante. Rinforzo il disegno sul retro con qualche foglio di carta perchè abbia più corpo e lo fisso con gli spilli al tombolo; adopero indifferentemenete il tombolo cilindrico tipico della mia regione, imbottito di segatura, o un tombolo piatto, a seconda del merletto da eseguire e della tecnica di cui intendo servirmi. Adopero solo filati delle migliori marche italiane e europee, scelgo il tipo di filo (cotone, lino, seta, metallico...) a seconda del disegno e dell'utilizzo ultimo del merletto.
Prediligo da sempre i filati sottili, nonostante la lavorazione sia più lunga, dato che si usa un maggior numero di fuselli e richieda molta cura,  perchè  il merletto che ne risulta è sempre di un'eleganza straordinaria. Inoltre, un filato prezioso e sottile consente di realizzare graziose opere "in miniatura", come questo centrino in seta per la mia doll’s house!
Se il lavoro prevede un inserto di stoffa, questa viene prima lavata, poi il merletto viene applicato e rifinito interamente a mano.
Troverete diversi merletti nella mia Vetrina, per qualsiasi informazione o curiosità, sentitevi liberi di contattarmi via e-mail!